Villa Gervasio

04 Dicembre 2019

Nessun commento

Come scegliere la data del matrimonio

Scegliere la data delle proprie nozze è una delle decisioni più importanti nella pianificazione di ogni matrimonio, ed è quella che più influenzerà ogni altro aspetto del tuo giorno più bello.

Probabilmente hai già in mente una visione della chiesa in cui vorrai percorrere la navata, o un’idea per la tua wedding cake; ma è decisamente meglio avere alcune date in mente prima ancora di scegliere perfino lo stile o il tema del matrimonio.

Fare le cose con calma è sicuramente uno dei più grandi vantaggi che puoi scegliere di avere. Pianificare un matrimonio con le giuste tempistiche ti consentirà di poter avere tutti gli elementi che desideri, senza la necessità di dover rinunciare a qualcosa perché hai deciso di sposarti nel giro di un paio di mesi. Potrai scegliere la location che meglio ti rappresenta senza dover scegliere tra le poche rimaste libere per quella data e ricercare i migliori servizi.

Tradizionalmente i mesi in cui ci si sposa più frequentemente vanno da giugno a settembre, ma anche la stagione primaverile e quella autunnale sono molto gettonate. Qualsiasi sia il periodo dell’anno che preferisci per le nozze, assicurati di preventivare nel budget alcuni elementi accessori di comfort per gli invitati, siano essi ventagli per aiutarli a combattere il caldo o stole per ripararli dal freddo.

Immaginati con il tuo futuro sposo durante il vostro matrimonio: cosa vedi? Un giardino in piena fioritura? I caldi colori autunnali? O la magia del Natale? Questa visione ti aiuterà a selezionare almeno una stagione dell’anno. Anche se il mood del matrimonio comincerà a prendere forma dopo che tu e il tuo fidanzato avrete scelto una data, è importante avere un’idea generale dello stile che vuoi dare all’evento. Quando arriva il momento di mettere mano al design di un matrimonio, il momento dell’anno in cui esso si svolgerà diventa cruciale, soprattutto se hai in mente di creare allestimenti a tema, originali e personalizzati. Queste inclinazioni nella tipologia di stile che vuoi dare alle nozze ti porteranno naturalmente a fare una scelta riguardo il periodo di massima in cui stabilire la data.

Sposarsi in gennaio o in marzo (come anche sposarsi in un giorno infrasettimanale anziché durante il weekend), potrebbe rivelarsi un grande vantaggio dal punto di vista economico: catering, location e fornitori spesso applicano sconti sui servizi offerti alle coppie che scelgono di organizzare il proprio ricevimento in mesi che generalmente sono poco “richiesti” nel mercato dei matrimoni. In questo modo potresti essere in grado di destinare una maggiore percentuale del budget a fiori, decorazioni, scenografie e accessori per allestire il ricevimento. Pensa ad un caldo scialle da offrire alle tue ospiti per uscire fuori ad ammirare i fuochi d’artificio che hai previsto per il taglio della torta, oppure una insolita postazione per la cioccolata calda, che riscaldi e diverta gli ospiti di un matrimonio invernale.

Pensaci bene prima di fissare la data del matrimonio a ridosso di Natale, Capodanno, Ferragosto, Pasqua e tutte le altre festività religiose e pagane. Gli invitati potrebbero non esserne entusiasti, dato che spesso queste festività corrispondono a ferie lavorative, vacanze, e viaggi per andare a trovare la famiglia. Il rischio è quello di ricevere molte defezioni da parte di persone che avresti desiderato moltissimo avere al tuo fianco nel giorno del tuo matrimonio. Una vantaggiosa accortezza che puoi avere è anche quella di sondare il terreno con famiglie e amici per capire se ci saranno battesimi, lauree ed altre feste importanti in previsione, in modo da non incappare in spiacevoli situazioni.

È innegabile che sposarsi proprio il giorno in cui tu e il tuo fidanzato vi siete conosciuti, oppure all’anniversario del vostro primo bacio è quanto di più romantico possa esistere. Cerca una data che identifichi la vostra storia. Sarebbe bello poter scegliere la data del proprio matrimonio in base ad un giorno per voi speciale, a un numero che ha un valore o vi lega a qualcosa d’importante o semplicemente perché è il vostro numero porta fortuna o preferito, ma questo è possibile solo muovendosi in largo anticipo.

Se hai in mente un viaggio molto speciale e vuoi partire per la luna di miele subito dopo il matrimonio, allora dovrai tenere in considerazione anche la stagionalità delle tue mete preferite. Inoltre, ricorda che alcune località sono proibitive dal punto di vista climatico in determinati periodi dell’anno, mentre altre sono fastidiosamente affollate durante la classica stagione estiva.