Villa Gervasio

31 Ottobre 2019

Nessun commento

Sposarsi in inverno: tutte le idee per la cerimonia perfetta

I colori caldi della natura, il tepore di un camino acceso, i giochi di luci e candele. Questi sono gli elementi chiave per un’atmosfera molto intima e suggestiva. Sono sempre più numerose le coppie che valutano attentamente i pro e contro di celebrare il proprio ricevimento durante i mesi invernali, ed optano per la stagione fredda. Se siete una coppia originale e vi piace sorprendere, sposarvi in un mese poco comune è un’ottima idea per lasciare a bocca aperta i vostri cari!
Chi sceglie di celebrare il giorno più importante della propria vita in questo periodo lo fa anche per sfruttare chiusure aziendali che consentono di allungare i congedi matrimoniali. Ed anche, elemento altrettanto cruciale, per evitare lo stress da meteo. Il pranzo o la cena saranno comunque all’interno e non si passeranno i giorni immediatamente precedenti alle nozze a consultare spasmodicamente il meteo nella paura di un temporale traditore. La regola principale per un matrimonio invernale consiste nel creare un’atmosfera calda, sia nel luogo dove si svolge la cerimonia, sia nella location scelta per il ricevimento. Per quanto riguarda gli allestimenti, scegliete luci calde, candele e, nel caso Natale sia vicino, fate allestire un magnifico albero. Preferite location al chiuso, ma con ambienti variegati, per variare l’offerta di intrattenimento, proprio come offre Villa Gervasio.
Sì ai colori natalizi. L’inverno è una stagione molto ricca di suggestioni e ci si può ispirare alle sue atmosfere per gli allestimenti. Via libera, quindi, a candele di ogni dimensione e lanterne che riscaldano l’atmosfera. Cristalli e intrecci trasparenti, che riflettono la luce, creano un’ambiente luminoso e lucente. Infine, l’effetto creato dai giochi di luce è estremamente suggestivo in un matrimonio invernale. Per esempio, bottiglie in vetro riempite con i fili di piccole luci – disposte una accanto all’altra su un tavolo imbandito – riporta subito alla mente un’atmosfera calda, piena di gioia. Per quanto riguarda i colori, due sono le opzioni: o puntare su tinte calde, come il rosso e l’oro, perfetti per chi ha scelto un matrimonio a richiamo natalizio, oppure scegliere colori freddi, come il blu, il total white e l’argento, che richiameranno alla mente gli scenari e gli ambienti in cui si muovono le principesse del ghiaccio disneyane. Sposarsi d’inverno significa anche godersi un buon pranzo o cena senza dover pensare al troppo caldo e a piatti leggeri. Anzi, in questa stagione i menu sono particolarmente ricchi sia di sapore che di calorie. La stagione fredda si presta a un ventaglio di pietanze più ampio rispetto ai ricevimenti estivi; ammessi e ben accetti zuppe, arrosti, brasato, purè aromatizzati, creme di castagne e tartufi. Ultimo trend? La cioccolata calda per scaldare gli ospiti, servita in tazze colorate per garantire allegria. Vietato rinunciare ai fiori. Per dare un tocco glamour alle nozze e assicurarvi un ingresso trionfale all’altare, potete usare la stella di Natale. Pochi sanno che si tratta di una pianta estremamente versatile e in grado di trasformarsi in originalissime decorazioni, ma non è l’unica protagonista floreale dei matrimoni invernali; ci sono anche abete, rose canine, ranuncoli, tulipani, bacche, rami di vischio e persino pigne.
Per chi decide di sposarsi in inverno, il primo pensiero è l’abito da sposa. Cambiano i tessuti, i modelli, il taglio e gli accessori da abbinare, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Si può decidere di puntare su abiti accollati e a manica lunga, più eleganti e raffinati rispetto alle tendenze degli abiti da sposa estivi. Le gonne potranno essere più vaporose e principesche, le scarpe a decolleté, ideali perché a punta chiusa e tacco medio. Se vi piacciono, nei mesi più freddi potrete sfoggiare stole, mantelle e copri-spalle che vi terranno bene al caldo per tutta la durata delle nozze. E lo sposo? Le tonalità di colore tra il grigio scuro e il nero sono da prediligere durante la stagione fredda. Per quanto riguarda la camicia, sempre meglio optare per il taglio classico, nelle sfumature chiare del crema o del bianco. D’inverno il galateo dei colori cambia e anche gli invitati possono concedersi di più. I toni caldi come il rosso acceso o l’oro, sconsigliati dal galateo delle nozze celebrate in primavera\estate, vengono invece ammessi in questo periodo dell’anno. Paillettes, brillantini e abiti scintillanti potranno essere indossati e creare un ambiente da favola.
Per il bouquet da sposa invernale, i fiori non mancano e anzi, sono molto eleganti e profumati. La regina dei fiori invernali è l’orchidea, raffinata e preziosa. Grazie alla sua bellezza e all’eccezionale durata dei suoi fiori, è la più indicata in questa stagione. Un altro fiore molto apprezzato per i bouquet da sposa più originali è l’anemone, di sicuro effetto grazie ai suoi grandi petali bianchi in abbinamento a rose dai colori tenui.
Il matrimonio invernale vi consente di prevedere diversi omaggi e regali per abiti invitati. Se le nozze sono state programmate prima di Natale, potreste ad esempio regalare una pallina per l’albero preziosa. Per scaldare gli ospiti, mettete a disposizione pashmine o scialli. E non dimenticate di offrire cioccolata calda, tè, biscotti speziati e magari un punch caldo durante i festeggiamenti serali, tra una danza e l’altra.
L’inverno è sicuramente una bellissima stagione per chi ama la neve e il freddo: un’idea per il viaggio di nozze potrebbe essere visitare un paese nordico, come la Lapponia, la Norvegia o l’Islanda, tra aurore boreali, acque termali e paesaggi da favola. I più sportivi e avventurosi potranno invece optare per una luna di miele in montagna, con sci o snowboard ai piedi e rilassanti trattamenti termali. Mentre per chi ama il caldo e le destinazioni lontane e paradisiache, sono tantissime le mete esotiche da visitare da novembre a marzo, nella loro stagione estiva. Dalle intramontabili e meravigliose Maldive, al Messico e alle isole caraibiche (prima fra tutte Cuba). Anche il continente Africano regala grandi emozioni, a partire dal Sud Africa, fino al Madagascar. Infine, se proprio volete andare dall’altra parte del mondo, l’Australia sarà senza dubbio una splendida scelta che combinerà natura, cultura e spiagge meravigliose.

Photo credit ©2012 Jennifer Kathryn Photography